Stile shabby chic e greenery tra le tendenze wedding 2017

L’estate è il periodo caldo dei matrimoni. Le alte temperature, le sue dolci atmosfere, il buio che arriva tardi, ben si sposano con le cerimonie e i ricevimenti all’aria aperta, salvo imprevisti!

Allora via ad abiti scollati e trasparenze sia per la sposa che per gli invitati che possono finalmente osare con i colori. Per questa estate 2017 la fa da padrone una tinta davvero innovativa, il Greenery Pantone, proposoto dal fotografo matrimonio Roma Andrea di Cienzo, quello che potremmo definire una tonalità tra il verde acido e il giallo lime, dominerà le cerimonie di questa estate 2017. La tendenza parte da lontano ed è sicuramente collegata ad un tema di grande successo per i matrimoni ormai da qualche anno: lo stile country o shabby chic. Sempre di più le spose cercano di ricreare, nell’ambito dei propri festeggiamenti, un giardino o una vecchia fattoria, con balle di paglia che sostituiscono le normali sedute, gabbiette di uccellini, cassette di legno ridipinte e ornate di fiori di campo, poveri ma in realtà raffinati, e lanterne con candele.

In questi veri e propri set allestiti presso chiese o locali per ricevimenti, meglio ancora se ville o antiche masserie, il colore verde è ovviamente predominante, nei prati degli spazi esterni o in quelli ricreati artificialmente, così come tra le composizioni floreali. Anche la fotografia per matrimoni sta seguendo questo nuovo gusto, tanto che spesso sono proprio i fotografi ad aiutare le spose nella realizzazione dell’allestimento ideale per immortalare la loro giornata speciale.

 Si tratta di una moda che riscopre il piacere di vivere la natura così come le antiche tradizioni e che spesso utilizza per gli allestimenti materiali recuperati, agganciandosi così ad un’altra tendenza: quella del riciclo creativo e dell’evento ecosostenibile. Gli sposi vogliono con il loro matrimonio sposare anche la causa della sostenibilità, utilizzando materiali riciclati, regalando come bomboniere semi da piantare o ancora utilizzando bouquet che possono essere ripiantati. In questo filone il color greenery sta vivendo una stagione favorevole, la tinta viene utilizzata soprattutto nella mise en place o per realizzare partecipazioni, addobbi floreali e abiti da damigelle, ma anche come sfondo fotografico. Il colore è, infatti, uno degli elementi principali per il fotografo di matrimoni, non solo perché il colore dona carattere all’ immagine ma soprattutto perché aiuta a mantenere coerente il racconto p
er immagini che si sta facendo. Ecco quindi che in fase di scatto, ma anche di post-elaborazione,  si cerca di far emergere nella fotografia la tinta dominante ed il greenery si presta molto allo scopo in quanto si tratta di una tonalità di verde vivace ma allo stesso tempo non invadente, che sottolinea il soggetto raffigurato senza oscurarlo.

Il verde greenery è quindi la soluzione raffinata adatta a chi intende sposarsi in un’atmosfera campestre, riscoprendo vecchie tradizioni e realizzando un matrimonio essenziale ma allo stesso tempo allegro ed elegante. Un verde che sta davvero bene con tutto!

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione