Il lato B degli abiti da sposa 2014

b1Una volta si diceva sedere, poi si arrivò al ben più casereccio culo, ma visto che sembrava il qualche modo volgare, e neanche didietro riusciva ad accontentare lo spirito (la vista, viceversa, era da tempo bell’è che soddisfatta) il nuovo Millennio, tra le tante cose ha portato in auge chiamare lato b il posteriore.

 

Manco fosse, la donna, perché del gentil sesso si parla, considerata alla stregua e come un disco d’antan, che aveva appunto il lato a e il lato b, con in testa di solito una bella canzone. Magri tra qualche anno non diremo più seno o topless, ma qualcosa del tipo, reparto alt o lato up.

 

Ma lasciamo da parte tutto ciò e andiamo un po’ a vedere qualche abito da sposa 2014 da una prospettiva nuova: dal lato b.
E non ridete, perché anche il retro di abito da sposa è importante. E non solo per lor signori i maschietti.

 

E sembra essere molto importante per gli abiti del prossimo anno, dal momento che non poche delle ultime collezioni di abiti da sposa del 2014 hanno esaltato, enfatizzato e personalizzato il retro del wedding dress al punto da renderlo talmente unico e speciale da meritare un focus tutto suo. 

Questa “storia” del lato b dell’abito non va affatto sottovalutata sia perché in alcuni casi è più interessante della sua parte anteriore, e sia perché è quel lato che mostrerete agli invitati durante la cerimonia religiosa o civile. b2

 

L’idea è quella di regalare anche al retro una linea accattivante, creativa, audace anche, ma senza scadere minimamente, guai a farlo, nel troppo osè o nell’apertamente volgare.

 

Insomma, attente sposine, un conto è stupire, divertire, giocare, ben altro, molto meno edificante, è essere volgari, eccessive, sopra le righe e in qualche caso addirittura sfiorare la pornografia.

 

Attenzione sposine.

Attenzione.

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione