10 cose da evitare ai matrimoni

camiciePost leggero leggero, ma non per questo meno importante. Parleremo oggi delle 10 cose da evitare a un matrimonio. Perché 10? Perché fa molto decalogo da web marketing e poi perché… perché così ho deciso. E punto.

10 – Oggi sposi. Con tanto di frecce. La scusa è che molti invitati non conoscono l’abitazione della futura sposa. La realtà è che questi molti rappresentano in molti casi al più il 10% degli invitati; la realtà è che volete far sapere delle vostre nozze.

9  – Timidezza. A volte capita che i bambini istruiti, loro malgrado, a portare le fedi si imbarazzino davanti ai grandi vestiti come a Carnevale e si tirino indietro. Immancabilmente arriva il genitore del bambino che quasi lo sferza davanti a tutti, perché gli sposi e il parroco son lì ad aspettare che lui si decida. Scegliete uno con la faccia di bronzo.

8 – Wrestling. Che c’entra il wrestling con un matrimonio? C’entra eccome, basta vedere cosa succede quando insieme al riso si lanciano in aria anche qualche moneta. Vero è che i centesimi valgono, ma più la soddisfazione di fregare sul tempo il convitato.

7 – Lancio dei confetti. Una usanza quasi scomparsa, ma anche questa è una cosa che ho fatto. Qualche anno fa, in special modo al sud, era usanza lanciare confezioni confetti lungo il paese. e’ da un po’ che non lo vedo, ma non dispero.

6 – Strascico chilometrico. Si sporca. Ci vuol tanto a capirlo?

5  – Capoeira. Ancora, cosa c’entra la lotta fatta solo con i piedi con un matrimonio? Ecco, allora pensate al buffet. Mani impegnate e piedi liberi di scalciare per farsi largo.

4 –  Neomelodici. Gli invitati, soprattutto quelli stonati, dovrebbero evitare di appropriarsi del microfono. Per cantare ci son già quelli del piano bar, già melodici di loro. wrestling-matrimonio

3 – Cambio d’abito. Gli sposi non si devono cambiare. Punto. Né sostituire le scarpe con ciabatte più comode. Non si fa. No, proprio no.

2 – Camicie colorate. Da pomodoro, vino e altro. Cercate di evitare di farvi la foto con gli sposi dopo aver pasteggiato sulla vostra camicia. Vi assicuro che non è un bel vedere.

1 – Auguri preventivi. Ci cadono in molti, in assoluta buona fede, ma la sposa storce il muso. Gli auguri si danno, se proprio ci tenete, dopo il matrimonio e non la mattina presto a casa della sposa mentre è alle prese con fotografo, parrucchiera ed estetista.

 

 

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione