Gli stili dell’abito da sposa

Le spose in cerca dell’abito sanno molto bene, che lo stile è molto legato alla moda che c’è in quel periodo. Quando parliamo di stile per l’abito da sposa, ci occupiamo della denominazione che spesso viene data a un particolare modello, ne citiamo qualcuno: stile impero, sirena, redingote, palloncino, principesco, sottoveste, bustier, scivolato, tubino e tailleur.

Di seguito vediamoli uno per uno con una foto e una breve descrizione:

Stile Impero ( Immagine a sinistra ): abiti con la vita posta appena sotto il seno, con gonne leggermente arricciate o svasate, molto semplici ed eleganti, riescono a nascondere bene le forme. Sono molto usati dalle donne in “dolce attesa”.

 

Stile Sirena ( Immagine a destra ): abiti molto aderenti e lunghi, possono essere con maniche o senza, e hanno le gonne che si aprono sul fondo, e donano all’abito una forma particolare che ricorda la coda delle sirene. È considerato uno stile sexi in quanto, gli abiti stile sirena, sono molto fasciati sui fianchi.

 

Stile Redingote (Immagine a sinistra): abiti con il punto vita stretto e più alto rispetto a al normale,

caratteristica di questo stile, sono i tagli verticali, che partono dalle spalle e proseguono per tutta la lunghezza. Gli abiti rimangono aderenti sul seno per poi svasarsi gradatamente su pancia e fianchi,  slanciando molto la figura della sposa.

 

 

Stile Palloncino (Immagine a destra): abiti aderenti sul busto, si allargano nella parte inferiore. Le gonne, di solito, sono arricciate e hanno gli orli rigonfi che danno l’effetto del palloncino.

 

Stile Principesco (Immagine a sinistra): abiti con corpetti semplici o lavorati, ma molto aderenti, che mettono in risalto il punto vita e il decolté. Le gonne sono molto vaporose con veli, organza, taffetà, georgette, strati di tulle e chiffon.

 

 

Stile Sottoveste (Immagine a destra): abiti con spalline molto sottili, sono scollati sia davanti che sul retro. Solitamente vengono realizzati con tessuti leggeri e possono essere accompagnati da stole sulle spalle.

 

 

 

Stile Bustier (Immagine a sinistra): abiti con gonne ampie, accompagnati da bustier realizzati in versione semirigida, con stecche e nervature che ricordano i corsetti di una volta, oppure semplici e lineari, magari ricoperti di strass e perline.

 

 

Stile Scivolato (Immagine a destra): abiti che seguono molto le linee del corpo addolcendole, di solito realizzati con tessuti morbidi come la crêpe e la georgette.

 

 

Stile Tubino (Immagine a sinistra): abiti che seguono molto le linee del corpo, con gonne diritte che cadono senza stringere e senza creare ampiezze. Di solito sono lisci e molto semplici.

 

Stile Tailleur (Immagine a destra): abiti sia con giacca e gonna, che giacca e pantalone. Molto sobri, i tailleur, possono diventare anche molto eleganti, se le spose scelgono le giacche da smoking con i revers in raso e sottogiacca o top con pailettes.

 

Questi sono solo alcuni degli stili, per gli abiti da sposa.

 

La scelta finale dello stile che più si addice al proprio fisico, rimane sempre della futura sposa: la protagonista indiscussa del giorno delle nozze!

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione