Quando il cappello fa la differenza per l’abito da sposa

Sempre più numerose sono le donne in procinto di sposarsi che scelgono come accessorio il cappello al posto del tradizionale velo! Il cappello che fino a qualche anno fa era un accessorio usato solo per i matrimoni con rito civile o per chi si sposava in seconde nozze, negli ultimi anni è diventato un accessorio originale e sinonimo di eleganza. Sempre più stilisti ogni anno presentano tra le proprie sfilate una grande quantità di abiti da sposa con cappello. Come per gli abiti da sposa, anche per i cappelli si può scegliere di indossare il cappello da sposa artigianale o quello confezionato.

Tra i confezionati se ne possono trovare svariati modelli: a cuffietta, che generalmente viene indossato sugli abiti da sposa a stile impero. Questo cappello è quasi sempre realizzato con fili elasticizzati intrecciati con il metodo all’uncinetto o a mano con ferri da calza.

Il cappello con veletta, che rimane tra i più eleganti, negli ultimi anni è tornato di gran moda ed è stato proposto anche con piume, strass e perline. È un cappello da abbinare ad abiti da sposa a tubino oppure è consigliato alle spose, che per il proprio matrimonio, hanno scelto di indossare un tallier.

Il cappello a tesa larga, considerato,  il cappello per tutte le spose. Per questo tipo di cappello, i tessuti possono variare in base alla stagione, ma anche in base al gusto della sposa! Di solito viene usato d’estate e sono fatti di crepes e tulle oppure in sisal e seta, ce ne sono anche di decorati con fiori di raso o con piume di struzzo!

Per quanto riguarda i cappelli per l’abito da sposa invernale tutto dipende dalla temperatura, in commercio se ne trovano svariati, si trovano i cappelli bianchi a colbacco, i cappelli in pizzo con piume di struzzo, quelli rivestiti di stoffa dello stesso colore dell’abito da sposa e se poi la stagione è particolarmente fredda, la sposa potrà associare al cappello anche dei manicotti di pelliccia!

Per le spose che vogliono trasgredire ci sono anche cappelli colorati, da abbinare magari ad abiti da sposa colorati! Per tutte le future spose che decidono di indossare il cappello, l’importante è curare bene l’acconciatura che dovrà essere preferibilmente un’acconciatura raccolta. Ma sicuramente quando si andrà ad acquistare l’abito da sposa e si sceglierà come accessorio il cappello, il personale qualificato dell’atelier, insieme al parrucchiere di fiducia sapranno dare i giusti consigli alla futura sposa.

Come abbiamo detto all’inizio, il galateo, sconsiglia l’uso del cappello in Chiesa, ma siccome molte spose non vogliono rinunciare a quest’accessorio è bene ricordare che il cappello è consigliato per chi decide di sposarsi la mattina. Deve essere sempre coordinato con l’abito da sposa, ma ci sono le spose che vogliono distinguersi che preferiscono un cappello completamente diverso dal colore del proprio abito.

Generalmente il cappello viene scelto dalle donne che decidono di sposarsi dopo i 30 anni oppure le donne che si sposano per la seconda volta. Per fortuna oggi le regole non sono più così ferree e il cappello è un accessorio che ha conquistato la maggior  parte delle donne in procinto di sposarsi un po’ di tutte le età! Il cappello da usare sull’abito da sposa è un accessorio versatile, che si presta a diverse interpretazioni e può rappresentare sia la personalità e lo stile delle donne moderne, sia quello delle donne un po’ più classiche, la cosa importante è sempre che l’accessorio deve essere portato con disinvoltura e non deve far sentire impacciata nei movimenti la sposa che lo indossa!

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione