Abiti da sposa particolari? Questo è stato realizzato con tela di ragno

Sì, avete capito bene! Qualcuno ha avuto la bella pensata di realizzare un abito da sposa usando come tessuto i fili della ragnatela.

 

Più precisamente stiamo parlando di un abito da sposa realizzato usando il lavoro di qualcosa come 1,2 milioni di ragni, appartenenti, per i precisetti, alla specie Golden Orb, della famiglia dei Nephila Maculata.

Questo abito, come gran parte degli abiti da sposa realizzati con materiali “creativi”, non è in vendita, un po’ perché, sinceramente, fa un effetto (schifo) ricoprirsi della materia, seppur trattata, delle ragnatele, e perché, considerando che per realizzarlo, ossia per tessere la tela, sono occorsi ben otto anni e il paziente e incessante lavoro di esperti artigiani, specializzati in questo genere di tessitura, in una fabbrica nel Madagascar.

 

Gli autori della pensata sono stati due artisti, l’uno americano e l’altro inglese, rispettivamente Nicholas Godle e Simon Peers.

L’abito, come già detto, non in vendita sarà esposto Victoria and Albert Museum di Londra a partire dal 24 gennaio 2012.

Pertanto, se vi trovate a Londra, in giro per musei, a vedere il celebre Natural History Museum (il museo di Storia Naturale), sappiate che non lontano, sempre nel quartiere di South Kensington, c’è lo Science Museum, il Museo della Scienza e, udite udite, anche il Victoria and Albert Museum, dove appunto potrete ammirare l’idea di abito da sposa che hanno avuto Godle e Peers.

 

Il colore, un oro molto acceso, è postuma ma assolutamente naturale, trattandosi della naturale tonalità dei filamenti prodotti da questi particolari ragni, che non a caso, come abbiamo già detto, appartengono alla specie Golden Orb.

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione