Il primo sì di Alberto e Charlene

alberto e charlene matrimonioOggi alle 17 nella sala del trono di Palazzo Grimaldi e’ stato celebrato il matrimonio civile tra il principe Alberto di Monaco e Charlene Wittstock.

La sposa, che è diventata Sua Altezza Serenissima, ha indossato  un abito da sposa azzurro cielo, composto da una giacca avvitata e una lunga gonna a pieghe morbida dello stesso tono, si dice, disegnato dal lei stessa.

La cerimonia è durata mezz’ora e i testimoni degli sposi erano due: per Charlene, un’amica, Donatella Knecht de Massy, e per il principe Alberto, un cugino, Christopher Le Vine. Il rito è stato officiato da Philippe Narmino, direttore dei servizi giudiziari e Presidente del Consiglio di Stato. Ha iniziato il rito in tre lingue, francese, monegasco e inglese e ha poi proseguito in francese. Alla sinistra del principe Alberto,  sedevano le sorelle e i nipoti di casa Grimaldi, alla destra di Charlene,  i suoi genitori e familiari arrivati dal Sudafrica.

Nella sala del trono si sposarono nel 1956,  anche il principe Ranieri e Grace Kelly. La prima a pronunciare il “sì” è stata Charlene, appena il principe Alberto ha pronunciato anche lui il “sì”, sulla piazza davanti al palazzo, i settemila monagheschi che seguivano la cerimonia dagli schermi giganti, hanno applaudito e hanno sventolato le bandierine del principato di Monaco e le bandierine sudafricane. C’ è stato un boato così forte, che è arrivato all’interno del palazzo, e dopo qualche attimo di imbarazzo, dovuto al rigido protocollo e’ scoppiato l’appaluso.

Dopo il matrimonio civile, Alberto e Charlene, si sono affacciati dal balcone della Sala degli Specchi per salutare il popolo e regalargli il loro primo bacio in pubblico. La coppia e’ quindi scesa in strada e qui il principe Alberto, con al fianco la sua bella sposa, ha pronunciato un breve discorso rivolgendosi ai monegaschi.

Alberto e Charlene si sono uniti alla popolazione per un rinfresco sulla piazza, brindando  con coppe di champagne e gustando piatti sudafricani. I festeggiamenti proseguiranno con un altro concerto aperto a tutti e gratuito: Jean-Michel Jarre che si esibirà con la sua spettacolare arpa laser nella cornice di Port Hercule.

Il primo passo è stato fatto: il primo sì oggi è stato pronunciato, non ci resta che aspettare a domani per il secondo e sicuramente la cerimonia sarà più emozionante!

Lascia un Commento

Seguici su…
Cerca il tuo atelier!

clicca sulla regione per scoprire l'atelier più vicino a te!
Valle d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Umbria Lazio Marche Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sardegna Sicilia

© 2017 Abiti da sposa Blog is developed by Puntocomunicazione